L'azienda padovana b-line arreda il Prizeotel di Brema firmato da Karim Rashid

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Si è da poco conclusa nella città di Brema la ristrutturazione del Prizeotel, catena di alberghi in Germania progettata dal designer Karim Rashid, che propone prezzi competitivi a fronte di un elevato livello di eleganza, contemporaneità e dotazioni tecnologiche delle sue stanze.

La ristrutturazione

L’azienda italiana B-LINE ha partecipato alla ristrutturazione dell’hotel con un’importante fornitura di sedute, elementi d’arredo che caratterizzano la sala breakfast e la lobby del Prizhotel. L’eclettico designer, di origini egiziane e con headquarter a New York, ha progettato la lobby dell' hotel fedele al linguaggio sinuoso e vivace che lo ha reso famoso nel mondo, abbinando colori a contrasto e scegliendo la comodità e l’eleganza delle poltrone Woopy, collezione disegnata dallo stesso Rashid per B-LINE e spesso selezionata in importanti realizzazioni contract nel mondo.

L'hotel

Caratterizzano la sala breakfast le sedie Hoop, con scocca in polietilene grigio riscaldata dall’essenza del legno per la base a 4 gambe, mentre per i tavoli alti e il bancone sono stati scelti gli sgabelli Woopy. Karim Rashid afferma che il suo progetto per il Prizeotel è di ‘Designocracy’, design di qualità accessibile a tutti: un progetto intelligente e piacevole nel quale sono stati selezionati materiali ad elevate performance e arredi di forte impatto, peculiarità di tutte le collezioni B-LINE.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento