rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Processi e mass media: Luca Sofri ospite della Camera Penale di Padova

Il giornalista sarò ospite del convegno “Innocente fino a stampa contraria”, organizzato dalla Camera Penale di Padova, l’associazione degli avvocati penalisti

«Il diritto di difesa nel processo penale è principio sancito nella nostra Costituzione, così come lo è la presunzione di non colpevolezza, e rappresentano due cardini dello stato liberale. Eppure, quando il processo viene celebrato dai mezzi di informazione nessuna garanzia esiste per l’imputato, nessuna possibilità di difesa. E la convinzione che si forma nell’opinione pubblica è una sentenza inappellabile».

Convegno

Questo è il perno attorno a cui ruoterà il convegno “Innocente fino a stampa contraria”, organizzato dalla Camera Penale di Padova, l’associazione degli avvocati penalisti,  che si terrà mercoledì 27 aprile alle ore 17.30 presso il Palazzo della Salute di via San Francesco a Padova e che vedrà come ospiti il giornalista Luca Sofri ed il professore di procedura penale Daniele Negri.

Diritti

Il diritto di difesa dell’imputato, che il nostro ordinamento tutela, deve andare di pari passo con la salvaguardia della sua dignità e della sua reputazione: il marchio della colpevolezza, non importa se fondata o meno, non può essere rimosso e troppo di frequente distrugge la vita relazionale di chi si trova coinvolto nelle vicende giudiziarie. La riservatezza recede di fronte alla curiosità, la presunzione di innocenza cade davanti all’opinione pubblica. E, colpevole o innocente, sarà raggiunto da un verdetto pubblico prima ancora di essere giudicato in un’aula di Tribunale. E se il processo si tiene sulla stampa, anche lì, come in Tribunale, i penalisti padovani difendono i diritti individuali. I diritti di tutti.

IMG-20220408-WA0004-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processi e mass media: Luca Sofri ospite della Camera Penale di Padova

PadovaOggi è in caricamento