menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo delitto Squarise, Zaia: “Per reati così, carcere a vita”

Il governatore veneto interviene sulla richiesta di soli 5 anni di reclusione per il "Gordo", l'assassino di Federica Squarise. "Il Ministro degli esteri si faccia parte attiva di una richiesta di giustizia", ha detto Zaia

“È una vergogna. Mi chiedo che cosa si debba fare di male nella vita affinché poi si venga condannati a restare in carcere per tutta la vita. La richiesta del pm spagnolo è un’offesa, è un insulto ai canoni minimi del diritto occidentale”.

Lo sottolinea il presidente della Regione Luca Zaia, commentando le richieste del pm spagnolo nel processo a carico di Victor Diaz Silva, l’assassino della giovane padovana Federica Squarise, uccisa nel 2008 a Lloret de Mar.

“Ricordo – aggiunge Zaia - che si tratta di un delitto compiuto con tutte le possibili aggravanti, dal rapimento, alla tortura, alla premeditazione. Sono vicino alla famiglia che immagino, come me, non chieda vendetta ma la semplice applicazione di un codice che sia in grado di reggere alla minima richiesta di comparazione con la parola giustizia. Giustizia, non vendetta, perché altrimenti altra dovrebbe essere la pena”.

“Giustizia – prosegue Zaia - come aveva chiesto la diplomazia italiana nei giorni in cui la ragazza era scomparsa e poi si erano determinati i contorni di un crimine brutale e senza alcuna attenuante. Se dopo avere rapito, torturato, stuprato e ucciso con ferocia animale non si viene rinchiusi in carcere per tutta la vita c’è davvero qualcosa che non va, c’è qualcosa che stride tra il sentire del popolo e i professionisti della pandetta”.

“Mi auguro – conclude Zaia - che il Ministro degli esteri si faccia parte attiva di una richiesta, ripeto di giustizia, che sto semplicemente interpretando a nome di 5 milioni di veneti, qualunque sia il loro credo, la loro appartenenza politica, la fede religiosa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento