menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Auto in fiamme in strada!", ma è un falso allarme: denunciato il mitomane seriale

L'ennesimo tentativo di scatenare il panico a notte fonda è costato una denuncia a un padovano, noto per comportamenti simili. Il sospetto delle forze dell'ordine lo ha incastrato

Ha chiamato le forze dell'ordine segnalando una situazione apocalittica, ma si è scoperto essere un mitomane che ora dovrà fare i conti con una denuncia.

L'allarme...

Non è stato un banale scherzo di cattivo gusto: l'intenzione di un 37enne padovano era quella di creare scompiglio, mettendo in moto la macchina dei soccorsi, magari per godersi lo spettacolo di vederli intervenire per niente. Era l'1.30 della notte tra domenica e lunedì quando alla Guardia di finanza è arrivata una telefonata allarmante: "Cinque auto stanno bruciando all'Arcella!".

...smentito

Telefonata che ha subito creato sospetto, anzitutto perché non è arrivata alla centrale dei pompieri e in secondo luogo perché è stata la sola, mentre un fatto tanto grave solitamente genera decide di telefonate. Gli scrupoli però non sono mai troppi, tanto che una squadra dei vigili del fuoco è stata mandata in via Jacopo Avanzo per precauzione.

La denuncia

Come previsto, nessuna traccia di incendio. A quel punto non ci è voluto molto per risalire all'identità del mitomane: si tratta di 37enne residente in città, noto alle forze dell'ordine per episodi simili. Stavolta sono intervenuti i carabinieri, che vista la gravità dell'evento segnalato e la mobilitazione dei soccorritori, lo hanno denunciato per procurato allarme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento