Cronaca Selvazzano Dentro

Bocciato il figlio della donna che ha picchiato la professoressa: dovrà ripetere l'anno

Il ragazzino che è impegnato in diverse competizioni di motocross non ha superato l'anno scolastico, la madre ha preso a sberle un insegnante dopo che lei non ha voluto interrogarlo

Troppe insufficienze: dovrà ripetere l’anno il figlio della donna che lo scorso venerdì ha picchiato una professoressa di 60 anni fuori dalla scuola Albinoni nella sua sezione staccata di Caselle a Selvazzano. Gli scrutini hanno dato esito negativo per il ragazzino che è anche impegnato nel campionato europeo di motocross. Come riporta il mattino di Padova, è la stessa mamma a raccontarlo.

Il rifiuto

A scatenare l'aggressione sarebbe stato il rifiuto della docente di tornare a interrogare il giovane il penultimo giorno di scuola. “Immaginavo che lo avrebbero bocciato anche se contavo sulla comprensione degli altri professori, evidentemente gli hanno abbassato qualche voto”, sostiene la mamma sentita dal quotidiano. “So che ho esagerato, non dovevo fare quel gesto, ma la prof aveva l'obbligo di tornare a interrogare mio figlio. Il ragazzo gode dei benefici della legge 122 relativa a chi partecipa alle gare sportive organizzate dalle federazioni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocciato il figlio della donna che ha picchiato la professoressa: dovrà ripetere l'anno
PadovaOggi è in caricamento