menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Profughi a Montà (fonte: archivio)

Profughi a Montà (fonte: archivio)

Profughi, 3 pullman di clandestini abbandonati di notte in via Longhin

A riferirlo il sindaco di Padova: "Il Governo è allo sbando. Le persone trasportate sarebbero state fatte scendere: 150 extracomunitari in giro per la città di cui non conosciamo intenzioni, fedina penale, salute"

L'accoglienza di profughi a Padova è un tema che continua ad infiammare, assieme alle temperature sempre più roventi delle ultime ore, la politica cittadina. A gettare nuova "benzina sul fuoco" è lo stesso sindaco leghista Massimo Bitonci, riferendo di un grave episodio che si sarebbe verificato nella notte tra mercoledì e giovedì, con tre pullman carichi di immigrati che "dopo aver vagato per la città, si sarebbero fermati in un parcheggio di via Longhin e le persone trasportate sarebbero semplicemente state fatte scendere".

IL PRECEDENTE: Profughi in fuga bloccati a Montà - MARTEDÌ: Pullman di profughi in questura

"150 CLANDESTINI IN GIRO". "Questo significa che ci sono, in giro per la città, circa 150 extracomunitari di cui non conosciamo intenzioni, fedina penale, stato di salute - sottolinea il primo cittadino del Carroccio - Quello che sappiamo, perché lo denunciano i sindacati di polizia, è che fra chi sbarca si nascono spacciatori e criminali di ogni genere, tutti con un progetto ben chiaro: stabilirsi nelle nostre città, arricchirsi e poi fuggire – prosegue – Il Governo è allo sbando: incapace di trovare soluzioni, non fa che agevolare il lavoro dei delinquenti. Ricevuto il no dei sindaci, degli imprenditori e dei cittadini, che non vogliono clandestini negli edifici pubblici, nei capannoni industriali e negli appartamenti privati, lo Stato si dimostra ancora una volta sconfitto, perché viola le stesse procedure e le stesse leggi che ha stabilito e che valgono per gli altri cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento