menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I profughi e l'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia

I profughi e l'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia

Profughi in fuga, bloccati a Montà "Liberi di vagabondare, vergogna"

Otto persone provenienti da Napoli, arrivate a Padova mercoledì e subito scappate. Si tratta di immigrati provenienti dal Mali. L'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia: "Gestione dell'emergenza fallimentare"

Sono arrivati a Padova, via treno, da Napoli. Sarebbero stati caricati su una corriera messa a disposizione dalla prefettura, ma si sono invece dati alla fuga, finendo per perdersi in zona Montà, dove sono stati bloccati dalla polizia locale, verso le 15 di mercoledì.

SAIA. A darne notizia, l'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia. "Abbiamo bloccato 8 clandestini. Non sappiamo chi siano e non parlano italiano. Ad un interprete improvvisato dicono di essere originari del Mali - ha detto Saia - hanno tutti un braccialetto identificativo di colore blu. Quanto accaduto dimostra che la gestione dell'emergenza è fallimentare e il Governo non è in grado di garantire la sicurezza dei nostri cittadini, né tantomeno di assicurare che chi arriva sia controllato e non finisca per vagabondare nelle nostre città. Come rappresentante delle istituzioni provo vergogna".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento