Cronaca

Profughi, volontariato libero anche a Tribano: 13esima adesione in provincia

Siglato in prefettura un protocollo d'intesa in accordo con il primo cittadino del comune padovano Piergiovanni Argenton e il legale rappresentante della cooperativa sociale onlus "Altre strade" Angelo Mussoni

Il prefetto di Padova Patrizia Impresa

I migranti, in attesa della definizione della procedura per il riconoscimento del diritto di asilo, presteranno attività di volontariato con finalità sociale, civile e culturale. Questa la finalità del protocollo sottoscritto martedì dal prefetto di Padova Patrizia Impresa, il sindaco del comune di Tribano Piergiovanni Argenton e il legale rappresentante della cooperativa sociale onlus "Altre strade" Angelo Mussoni.

INIZIATIVA. Il sindaco ha espresso la propria soddisfazione per la partecipazione al progetto di integrazione. Dello stesso avviso il prefetto Impresa che ha sottolineato il valore dell'iniziativa che ha già coinvolto 13 comuni della provincia padovana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, volontariato libero anche a Tribano: 13esima adesione in provincia

PadovaOggi è in caricamento