Progetto "Pedibus": grande successo dell'iniziativa dopo una settimana dall'attivazione

Oltre 300 bambini delle scuole primarie di Selvazzano hanno usufruito del servizio che promuove il movimento, la socializzazione e il rispetto dell’ambiente

Grande successo a Selvazzano dopo la prima settimana del “Pedibus” a cui hanno partecipato tutte le scuole primarie Don A. Bertolin, B. Marcello e A. Vivaldi e che proseguiranno per tutto l’anno anche nei mesi invernali, mentre alla primaria P.R. Giuliani dopo i riscontri positivi della settimana di sperimentazione dal 7 ottobre all’ 11 ottobre riprenderà in primavera ma si stanno già valutando le disponibilità degli accompagnatori per riuscire a farlo proseguire. L’auspicio è quello di vedere coinvolti sempre più bambini e accompagnatori in questa esperienza che tra le sue finalità ha quelle di promuovere il movimento, la socializzazione e il rispetto dell’ambiente.

Progetto fantastico

«Un progetto davvero straordinario: un esempio per tutti, bambini che insieme si muovono, conoscono il proprio territorio, imparano a circolare secondo le regole dell’educazione stradale e arrivano a scuola di sicuro più allegri e predisposti ad affrontare la giornata con positività. – sottolinea il sindaco Giovanna Rossi – Fondamentale la collaborazione tra genitori, nonni, corpo insegnanti, comando della Polizia Municipale, Ulss 6 Euganea e l’Associazione Anteas, perché ciascuno per la propria competenza mette in campo risorse ed azioni per la buona riuscita del progetto. Il Pedibus è un’iniziativa concreta di attenzione all’ambiente, una misura vera di lotta all’inquinamento e di promozione di stili di vita green. Selvazzano ancora una volta alle parole preferisce i fatti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trecento bambini

«Aver prolungato il “Pedibus” per tutto l’anno con l’adesione di quasi 300 bambini - aggiunge il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione, alle Politiche della Famiglia e ai Servizi Educativi 0-6 anni Jessica Sarli, - conferma la forza di questa progettualità che sta raggiungendo grandi risultati e sempre una maggiore diffusione grazie al lavoro di sensibilizzazione svolto da tutti in collaborazione e con il massimo impegno”. Il Pedibus si muove sotto il sole, la pioggia e la neve, secondo orari precisi e lungo percorsi stabiliti e sicuri. E’ formato da un Gruppo di bambini accompagnati da almeno due adulti volontari opportunamente formati: un “autista” che si trova davanti alla fila; un “controllore” che si trova in coda e verifica la presenza dei bambini ad ogni viaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento