L’unione fa la forza: 8 rifugiati e 4 disoccupati insieme per ripulire i canali cittadini

Un progetto voluto dall’amministrazione comunale insieme alla cooperativa Piovego, il centro provinciale per l'istruzione degli adulti, gli Amissi del Piovego e il dipartimento di Ingegneria industriale del Bo

Un progetto di lavoro dalla duplice valenza: come riporta “Il Mattino di Padova”, dodici persone di cui 8 rifugiati politici e 4 disoccupati ripuliranno i canali cittadini raccogliendo i rifiuti su argini e corsi d’acqua nonché i materiali ingombranti sommersi oltre ad occuparsi dello sfalcio dell’erba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto

A idearlo un “pool” creato dall’amministrazione comunale con la cooperativa Piovego, il centro provinciale per l'istruzione degli adulti, gli Amissi del Piovego e il dipartimento di Ingegneria industriale del Bo. I dodici nuovi lavoratori - che partiranno dal ponte del Bassanello continuando fino al ponte Ariosto per poi seguire gli argini lungo il Piovego - otterranno delle borse di studio per 6 mesi, coi quattro disoccupati (che guadagneranno 600 euro al mese) che saranno immediatamente formati per fare così da tutor agli otto rifugiati politici, i quali riceveranno 300 euro al mese. Costo del progetto circa 150mila euro, così suddivisi: 85mila investiti da Palazzo Moroni, 31mila prelevati dal fondo di solidarietà per il lavoro e i restanti 32 mila euro saranno a carico (insieme alle attrezzature e ai mezzi) sarà a carico dell'associazione Amissi del Piovego, del gruppo di ricerca Lasa del Bo e della cooperativa Piovego.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento