menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia padovana ha la ricetta per educare i bulli… gli asini

Una coppia di coniugi di Padova ha trovato il modo per "domare" l'aggressività dei ragazzini più difficili: affidarsi all'educazione degli animali della fattoria. Un progetto educativo che coinvolge alcune scuole della provincia e che, attraverso la cura degli animali, aiuta a sfogare l'aggressività

Domare i bulli non è cosa semplice. Ma una coppia padovana sembra aver trovato la ricetta giusta: affidare i ragazzi più problematici all’educazione degli animali della fattoria, in particolare agli asini.

LA RICETTA. Trudy, Ciupito, Grillo, Lennie e Bennie sono infatti alcuni dei testimionial, o meglio degli insegnanti d'eccezione, che Massimo Furegon, perito agrario, e sua moglie Sabrina Lincetto, educatrice, hanno messo a disposizione delle scolaresche di Padova e Vicenza per disinnescare la violenza dei ragazzi più difficili.

EDUCAZIONE UTILE. Sarebbero proprio i ciuchini, infatti, attraverso la loro cura a dare la possibilità ai bulli di sfogare la loro aggressività: in particolare li stimolerebbero a dare il massimo e a tirare fuori le loro emozioni attraverso carezze, coccole, ma anche imparando a strigliarli e a dare loro da mangiare.

PROBLEMI PSICHIATRICI. Il progetto sarebbe un vero e proprio successo tanto che l’Usl 16 avrebbe in mente di impiegarli anche in iniziative che riguardano persone con problemi psichiatrici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento