Protezione civile: riparte con una simulazione di terremoto il progetto Scuola Sicura Veneto

A Pozzonovo giovedì 14 novembre si svolgeranno le prove simulate di evacuazione: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti

Riprende con alcune tappe di recupero, annullate nelle precedenti edizioni a causa del maltempo, il progetto “Scuola Sicura Veneto”, iniziativa ideata dall’assessorato regionale alla protezione civile che vede coinvolti istituti scolastici in tutta la regione. «In questa fine anno, completiamo il percorso con tre appuntamenti già programmati da tempo - spiega l'assessore Gianpaolo Bottacin - vista la massiccia richiesta da parte dei Comuni, che hanno espresso il piacere di poter ospitare l'evento nelle loro scuole, proseguiremo, comunque, anche nei prossimi anni. Prevediamo di introdurre qualche novità al format per renderlo sempre vivace e attuale, ma mantenendo fede all'impegno di essere presenti in tutte le realtà provinciali»

Simulazione di terremoto

Il primo dei tre appuntamenti si svolgerà presso la scuola primaria “Vittorino da Feltre” e la scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri" di Pozzonovo. Durante la giornata di esercitazioni si svolgeranno diverse prove di evacuazione: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti da parte dei soccorritori. «A Pozzonovo l'esercitazione verterà sia su un episodio di rischio sismico che su uno relativo a un incendio – spiega l’assessore – in questo modo sarà possibile simulare ben due tra i più frequenti eventi di rischio».

I mezzi di emergenza

A seguire, sotto la guida tecnica del personale regionale dell’assessorato e della direzione protezione civile, insieme ai vigili dei fuoco, alle forze locali di polizia, al Suem e alla A.N.C. di Monselice, è prevista una attività di debriefing durante la quale si procederà ad un'analisi delle azioni compiute da alunni e insegnanti. Verranno, quindi, presentate le funzionalità dei diversi mezzi d’emergenza intervenuti, tra cui l'elicottero del Suem 118. Al termine della giornata a tutti i ragazzi verrà consegnato un volumetto, contenente le principali regole e i rischi da conoscere oltre ai riferimenti locali di protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento