Progetto di solidarietà targato banca Annia: “Alimentare una speranza”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Banca Annia chiude il 2015 con il grande progetto etico “Alimentare una Speranza”, un’iniziativa di solidarietà che ha come obiettivo sostenere concretamente le numerose strutture assistenziali operanti capillarmente sul territorio locale, protagonistein prima linea per dare sostegno immediato e concreto  alle famiglie che vivono in condizioni di indigenza e chiedono un aiuto per generi alimentari di prima necessità.

In questo ambito sono stati individuati i Gruppi Caritas di 10 Vicariati rientranti nelle aree di competenza operativa della Banca stessa, ovvero: Agna, Conselve, Maserà, Monselice, Legnaro, Adria-Ariano, Lendinara-Santa Sofia, Stienta, Villadose e Loreo interessando 73 Parrocchie che presteranno aiuto, si stima, ad oltre 660 famiglie in difficoltà economiche, per una elargizione benefica di complessivi 40 mila euro.

La cerimonia di consegna delle donazioni, destinate all’acquisto di prodotti alimentari si è svolta mercoledì 17 dicembre alle 15,00, presso la Sala Convegni della Direzione Generale a Cartura. Presente all’evento il Presidente Mario Sarti che ha illustrato i presupposti ele ragioni che sonoalla base di questa iniziativa, giunta alla seconda edizione, consegnando le elargizioni ai delegati Caritas del Territorio.

Dopo il successo di #Anniasocial, Banca Annia porta a termine dunque un altro importante progetto di crescita solidale sul Territorio di competenza. 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento