I cinque giorni più attesi dell'anno: il programma completo de "Il Salone dei Sapori"

Tutti gli eventi della manifestazione, in programma da mercoledì 8 a domenica 12 maggio nel cuore di Padova

Sotto il Salone (foto Facebook)

Il conto alla rovescia è ufficialmente partito. E siamo pronti a scommettere che verrà ricordato come uno degli eventi dell'anno in città: è tutto pronto per “Il Salone dei Sapori”, in programma da mercoledì 8 a domenica 12 maggio nel cuore di Padova.

La conferenza stampa

La conferenza stampa di presentazione dell'evento, tenutasi venerdì 3 maggio a Palazzo Moroni, ha “lanciato” l'attesissima manifestazione, che si snoderà nel pieno centro storico avendo come naturale fulcro il Palazzo della Ragione partendo ovviamente da Sotto il Salone, mercato coperto più antico d'Europa. “Il Salone dei Sapori” celebra la città, il territorio e le sue eccellenze enogastronomico con un evento che unisce storia, scienza, arte e gusto nel segno della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente grazie a una serie di incontri e appuntamenti che affronteranno il tema food dal punto di vista multidisciplinare. Sergio Giordani, sindaco di Padova, ha “inaugurato” la conferenza con parole sentite: «Una manifestazione di importanza primaria, che valorizzerà ulteriormente la nostra città e il patrimonio che sa fornire a tutti i livelli».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'assessore Bressa ha quindi sottolineato: «La massiccia presenza a questa conferenza stampa dimostra l'importanza di questa manifestazione, che speriamo possa diventare un appuntamento fisso anche nei prossimi anni. Vogliamo valorizzare ulteriormente il cuore della città e contemporaneamente animarlo, con un occhio di riguardo per l'arte e la cultura. Mettendo insieme tutte le parti in causa abbiamo fatto sistema, e l'attenzione intorno all'evento dimostra che ci sono tutte le condizioni per renderlo una grande prima edizione». Il tutto si è concluso con un buonissimo buffet organizzato dal Consorzio Sotto il Salone (in collaborazione col Consorzio Vini dei Colli Euganei) e tenutosi proprio nello splendido scenario dell'antico mercato coperto.

Rinfresco Sotto Salone-2

DI SEGUITO IL PROGRAMMA COMPLETO DE "IL SALONE DEI SAPORI"!

Incontri con gli chef e show cooking

VENERDÌ 10 MAGGIO lo Chef di cucina vegetale Simone Salvini prenderà parte al talk sui luoghi della produzione agricola e l’utilizzo dei prodotti in cucina “I tesori della terra - l’agricoltura padovana tra biologico e turismo” previsto alle ore 18 al Palazzo della Ragione insieme a Matteo Bartolini – Anabio Associazione Nazionale Agricoltura Biologica – Cia Agricoltori Italiani, Daniele Piccinin – Azienda biologica – biodistretto Venezia centro-orientale e Franco Zanovello – Azienda biologica – biodistretto Colli Euganei.  Il clou DOMENICA 12 MAGGIO: la mattinata è dedicata alle eccellenze della città, nel campo ristorazione, dell’enogastronomia, della cultura, dell’arte, dell’ambiente, della musica, dello sport e del volontariato, con performance musicali dell’Opv Brass Quintet e dell’Orchestra Giovanile “I Polli(ci)ni”. Il Comune di Padova, l’Università di Padova e il Csv Provinciale di Padova incontrano la cittadinanza per consegnare importanti riconoscimenti, a partire da quello destinato alla Famiglia Alajmo (5 stelle Michelin e 10 locali, eccellenza del Made in Italy e leader nella cucina internazionale). Dalle ore 11 e per tutta la giornata sul palco in Piazza della Frutta si alterneranno gli showcooking di Piergiorgio Siviero (Chef stellato allievo di Alain Ducasse), Andrea Valentinetti (Chef e titolare di Radici vincitore di Quattro Ristoranti di Alessandro Borghese), Gianni Calaon (Chef e pizzaiolo internazionale 4 volte campione del mondo), Antonio Mezzalira (Maestro gelatiere stellato vincitore 3 coni Gambero Rosso), Silvia Moro (Chef premio giovani promesse Adamo Digiuno) e Samuele Beccaro (Finalista Bocuse d’Or e Chef Docente Accademia delle Professioni DIEFFE). Alle ore 10.30 e alle ore 15.30 due appuntamenti in Piazza delle Erbe in collaborazione con Accademia delle Professioni Dieffe e il maestro della panificazione Bakery Chef Marco Zannin dedicati alla preparazione del pane della tradizione con lievito madre e della pasta fresca piatto del cuore dei Padovani, i bigoli, proposti anche in versione street food. Nel pomeriggio, alle ore 15.40 a Palazzo della Ragione, l’incontro con lo Chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo (2 stelle Michelin, 3 forchette Gambero Rosso e 3 cappelli Guida Espresso). Prevista per le ore 16 alla Loggia della Gran Guardia in Piazza dei Signori la masterclass con degustazione (a pagamento - 30 euro, prenotazione online obbligatoria) guidata dal Maestro Pasticciere Campione del Mondo Luigi Biasetto, 3 Tazzine Gambero Rosso.

Alla scoperta dei presidi Slow Food

Due gli appuntamenti previsti per VENERDÌ 10 MAGGIO in Piazza dei Signori a partire dalle ore 16 con un coinvolgente viaggio attraverso i secoli fatto di aneddoti, racconti e assaggi del pregiato Olio dei Colli Euganei insieme a Mauro Pasquali, Responsabile del Progetto Olio di Slow Food per il Veneto e il Trentino, docente Master of Food per la materia Olii. Alle ore 17 protagonista la Gallina padovana per una degustazione guidata alla scoperta delle ricette della tradizione insieme a Gabriele Baldan, socio fondatore e Presidente della Pro Avibus Nostris – associazione per la salvaguardia delle razze avicole e coautore del libro “Alla gran corte della Gallina Padovana”, da 30 anni impegnato nella conservazione del Pollo di razza Padovana. SABATO 11 MAGGIO alle ore 15 Attilio Fontana - Consigliere Delegato alla Tutela del Marchio Prosciutto Veneto Dop guiderà una degustazione tra racconti e assaggi alla scoperta del presidio Slow Food e prodotto d’eccellenza del patrimonio enogastronomico d’Italia. DOMENICA 12 MAGGIO alle ore 16 alla Loggia della Gran Guardia in Piazza dei Signori l’incontro con degustazione insieme a Danilo Gasparini, docente universitario, ospite e consulente Geo & Geo (Rai 3) dedicato al Mais bianco perla, ingrediente alla base dell’antica e quasi perduta farina di mais Bianco Perla utilizzata per la preparazione della tradizionale polenta bianca, il “piatto della memoria” della civiltà contadina veneta. La partecipazione a tutte le degustazioni di Slow Food prevede un contributo di 5€ destinato alle attività dell’Associazione.

Le degustazioni

Doppio appuntamento DOMENICA 12 MAGGIO. Il più atteso è quello che dalle ore 10 in poi animerà il mercato coperto Sotto il Salone con una grande Festa di Sapori: sarà possibile degustare piatti tradizionali, cicchetti e prodotti d’eccellenza custoditi nelle 50 antiche botteghe tra gastronomie, bar, enoteche, pescherie e macellerie del mercato coperto più antico d’Europa. Dalle ore 11 in Piazza della Frutta, invece, spazio a “La domenica del gusto”, la festa di piazza all’insegna dei grandi sapori dei ristoratori padovani: alta cucina con gli chef e gli artisti del gusto più premiati del territorio, con musica dal vivo, show cooking e spettacoli.

Sostenibilità, educazione alimentare e nutrizione

Sia MERCOLEDÌ 8 MAGGIO che GIOVEDÌ 9 MAGGIO a partire dalle ore 9 a Palazzo della Ragione appuntamento con "Le buone abitudini": laboratori gratuiti e creativi di educazione alimentare e spettacoli teatrali trasporteranno gli alunni delle scuole primarie in una dimensione magica e fiabesca. VENERDì 10 MAGGIO, invece, alle ore 19 alla Loggia della Gran Guardia in Piazza dei Signori il 'piccante' talk “Sex, food e drink - Alimenta i tuoi piaceri” con il Prof. Carlo Foresta, membro Consiglio Superiore della Sanità, Iva Sabovic, ricercatrice dell’Università di Padova e Gabriel Petre, nutrizionista, per scoprire i risultati di un’autorevole ricerca scientifica sugli alimenti che hanno scientificamente proprietà benefiche per contrastare le disfunzioni sessuali e l’effetto protettivo di questi contro gli additivi chimici che riscontriamo quotidianamente.

Scienza, storia e innovazione

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO alle ore 17 a Palazzo della Ragione “Mangiare bene per invecchiare meglio”: si parlerà di longevità e invecchiamento e di come l’alimentazione può prevenire le malattie e interagire con i processi fisiologici più basilari e con i nostri geni insieme a Stefania Maggi, responsabile scientifico Cnr. GIOVEDÌ 9 MAGGIO appuntamento 'alternativo' con “Diversamente carne: novel food carne, tra insetti e carni sintetiche del futuro” alle ore 17 a Palazzo della Ragione con Valerio Giaccone Docente di Medicina Veterinaria di Padova, durante il quale si discuterà degli studi climatici e demografici che ci mettono in allarme: presto dovremo trovare nutrimento in alimenti complementari, ricavando cibo da insetti e carni sintetiche? Alle 18 invece, sempre a Palazzo della Ragione, Danilo Gasparini - docente universitario nonché ospite e consulente Geo&Geo (Rai3) - racconta la storia della cucina veneta in un appassionante viaggio lungo secoli attraverso la storia del commercio dei prodotti della campagna nelle città affrontando il tema “Nutrire la città: dalla campagna al mercato in terraferma veneta”. SABATO 11 MAGGIO spazio a Cinzia Scaffidi, insegnante all’Università di Scienza Gastronomiche di Pollenzo, che alle ore 16 in Piazza dei Signori racconta “Il mondo delle api e del miele”, un viaggio tra i segreti dell’apicoltura e le ricette della tradizione firmate da grandi autori. Alle 17 a Palazzo della Ragione appuntamento con MarketerS Academy per parlare di “Food, innovazione e impresa”: insieme a Luca Perasi - E-Commerce and Operations Analyst, Responsabile Logistica e Customer Service di Vivino Italy e Petra Schrott – Consulente di Marketing Strategico & Digitale si parlerà delle sfide del marketing e della comunicazione nel mercato globale e l’evoluzione manageriale del mondo food insieme a grandi manager provenienti da rinomate aziende. Alle ore 19 a Palazzo della Ragione uno degli eventi più attesi: il talk “La tradizione è un'innovazione ben riuscita” insieme a Arrigo Cipriani (patron Harry’s Bar), Danilo Gasparini (storico dell’alimentazione), Anna Maria Pellegrino (cuoca e food blogger) e Alessandro Schiatti (founder I Love Italian Food).

Sostenibilità

GIOVEDÌ 9 MAGGIO alle ore 19 a Palazzo della Ragione Andrea Segrè - agroeconomista, fondatore di Last Minute Market e del movimento europeo di sensibilizzazione Spreco Zero - sarà insieme alla giornalista Francesca Visentin per l’incontro sul tema della riduzione dello spreco alimentare, una sfida del futuro che coinvolge la dimensione domestica di tutti noi. Andrea Segrè presenterà il suo nuovo libro, edito da Rizzoli. DOMENICA 12 MAGGIO dalle ore 10 in Piazza delle Erbe “Il biologico a Padova”, esposizioni, laboratori e vendita diretta di prodotti agroalimentari del territorio tra agricoltura biologica, mercato solidale, produttori locali e intrattenimento per i bambini, all’insegna del rispetto dell’ambiente e della sostenibilità. La tematica della sostenibilità è al centro dell’evento che punta ad essere una manifestazione eco friendly prevedendo anche un incremento dei trasporti pubblici, attività antispreco, raccolta differenziata e smaltimento intelligente dei rifiuti oltre a incentivi per raggiungere il dentro con mezzi ecologici.

Il mondo del vino

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO alle ore 18 a Palazzo della Ragione Luigi Moio, docente di enologia dell’Università di Napoli e autore del libro “Il respiro del vino” svela i segreti che il vino può raccontare attraverso il suo profumo, come sintesi tra natura, storia ed emozioni. SABATO 11 MAGGIO l'evento clou del settore: dalle ore 15 alla Loggia del Palazzo della Ragione la degustazione dei vini dei Colli Euganei "Vulcanei": 19 vignaioli euganei (Bacco e Arianna, Ca Bianca, Ca del Colle, Ca della Vigna, Ca Ferri, Ca Lustra-Zanovello, Cantina Colli Euganei, Il Filò delle Vigne, La Mincana, Montegrande, Il Mottolo, Quota101, Reassi, Sambin, Vignale di Cecilia, Vigne al Colle, Vigna Roda, Villa Sceriman, Le Volpi) con le loro migliori etichette e, oltre al vino, una selezione di oli dei Colli Euganei con il Frantoio di Valnogaredo. Alle ore 20 chiusura d'eccezione a Palazzo della Ragione col giornalista e conduttore radio de La Zanzara (Radio 24) Giuseppe Cruciani e la Sommelier Master Class e scrittrice Adua Villa che si confrontano sul tema "Vino: chi ne sa di più?": bisogna davvero saperne per apprezzarlo? Beviamo il vino o l’etichetta?

La musica

Si parte VENERDÌ 10 MAGGIO alle ore 21 a Palazzo della Ragione con il ventesimo "Padova Tango Festival" e il concerto di Ruben Peloni y Los Tanturi con esibizione di tango argentino a ingresso libero: l’evento di apertura del XX Padova Tango Festival, manifestazione che raggiunge quest’anno il traguardo della ventesima edizione e che si è posizionato negli anni come uno dei Festival più importanti a livello nazionale per la diffusione del tango argentino, disciplina che a Padova coinvolge decine di scuole e migliaia di allievi e appassionati. SABATO 11 MAGGIO alle ore 11 in Piazza delle Erbe "180 grammi", dj set solo vinile: il primo format che porta le serate dei club nei mercati storici d’Italia per una giornata intera di musica con i migliori dj set soul e funky rigorosamente in vinile. Dalle ore 18 in piazza della Frutta "Marching Band", con liive band e un eclettico circus show itinerante, tra marching band, trampolieri, buskers e mirabolanti giocolieri. Alle ore 21.30 in Piazza della Frutta Donatella Rettore in concerto: un’icona della musica italiana e autentica leggenda che con le sue hit irriverenti e provocatorie ha dominato le classifiche nazionali. DOMENICA 12 MAGGIO alle 10.30 la performance di musica classica dell’Orchestra “I Polli(ci)ni" che omaggiano il Maestro Claudio Scimone e dell’Opv Brass Quintet, quintetto di ottoni dell’Orchestra di Padova e del Veneto. Alle ore 16 in Piazza della Frutta la performance live di Megahertz, eclettico polistrumentista, produttore e storico collaboratore di Morgan, Bluvertigo, Max Gazzè e Max Pezzali, reduce dalla prima serata di Rai 2 e alle 18.30 l’esibizione di Nularse, compositore e produttore che avvicina l’elettronica all’acustica, tra eleganti ballate e suggestioni esotiche squisitamente pop (segnalato da Rock.it, Soundwall, Mucchio Selvaggio e molti altri). Alle ore 20 La sera dei miracoli, con Marco Formentini (chitarrista di Lucio Dalla), i racconti di Ciro Severino e le musiche di Fabio Santini (X Factor 7) per immergersi nel mondo di uno dei cantautori più amati d’Italia. Sempre domenica ospiti del Salone dei Sapori anche Umberto Marcato, cantante internazionale, autore di Ma quando torno a Padova, l’esibizione della soul band del bassista internazionale Paolo Andriolo Soultrax e la performance del Duo di musicisti swing, Gi Swing. Alle ore 21 in Piazza della Frutta chiusura con il concerto degli Street Clerks, direttamente da E poi c’è Cattelan (Sky) la band del matrimonio più instagrammato della storia (Chiara Ferragni e Fedez). Per accedere all’area concerto è necessario registrarsi gratuitamente online e scaricare il biglietto con il QR Code da esibire al personale dell’evento.

Come partecipare agli incontri

Per partecipare agli incontri sarà possibile prenotarsi attraverso il sito https://salonesapori.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Sparatoria in stazione, vigile urbano esplode colpi di pistola per bloccare un ladro

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

  • Perde il controllo dell'auto e falcia un pedone: ventenne grave, ferito anche il conducente

Torna su
PadovaOggi è in caricamento