menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proroga sui vaccini fino al 2019, l'assessore Piva: "Per il Comune non cambia nulla"

l'assessore alle politiche educative e scolastiche precisa: "L'importante è che nelle classi la percentuale dei bambini vaccinati sia sufficientemente alta per proteggere dal contagio tutti"

In seguito al decreto del direttore della Sanità Veneta Domenico Mantovan che prolunga il regime transitorio al 2019 per la presentazione dei certificati vaccinali, l'assessore alle politiche educative e scolastiche Cristina Piva precisa: "Per l'amministrazione comunale al momento non cambia nulla".

"EFFETTO GREGGE"


L'assessore continua: "C'è una legge statale che indica in maniera chiara le modalità di autocertificazione dell'avvenuta vaccinazione o della prenotazione della stessa e i tempi entro i quali queste vaccinazioni debbono essere eseguite. Il nostro obiettivo è quello di tranquillizzare tutti i genitori anche rispetto a notizie prive di riscontri scientifici che girano in rete, e che possono far sorgere dubbi e preoccupazioni. Siamo quindi a disposizione per qualsiasi chiarimento, e approfondimento sul tema e ricordiamo che già adesso i bambini, che a parere del pediatra possono mostrare delle controindicazioni alla vaccinazione, sono esentati. L'importante è che nelle classi la percentuale dei bambini vaccinati sia sufficientemente alta per proteggere dal contagio, grazie al cosiddetto “effetto gregge” anche quegli alunni che non abbiano potuto effettuare il vaccino",

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento