menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Protesi acustiche, medici corrotti da imprenditori: perquisizioni a Padova

Tra le 10 province del Nordest interessate in queste ore da perquisizioni c'è anche Padova. I carabinieri del Nas di Udine hanno scoperto che, dietro compenso in denaro e altri benefit, medici pubblici inducevano i pazienti ad usufruire di specifiche ditte per l'acquisto dei dispositivi

Sono in corso anche a Padova perquisizioni locali e personali da parte dei carabinieri del Nas e dei reparti territoriali. Nel mirino medici e imprenditori nel settore delle protesi acustiche.

MEDICI CORROTTI. I carabinieri del Nas di Udine hanno scoperto che, dietro compenso in denaro e altri benefit, medici pubblici inducevano i pazienti ad usufruire di specifiche ditte per l'acquisto dei dispositivi.

COMPARAGGIO. Su disposizione del gip del tribunale udinese, i militari dell'arma hanno già provveduto ad eseguire sei ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 3 medici pubblici e 3 imprenditori operanti nel campo delle protesi acustiche, accusati di corruzione e comparaggio.

ALTRI INDAGATI. Centinaia i pazienti che sarebbero stati indotti dai medici compiacenti all'acquisto dei dispositivi prodotti da specifiche ditte. Nell'inchiesta risultano indagate anche altre quattro persone tra medici e imprenditori.


ALTRE PERQUISIZIONI. Oltre che nel padovano, sono inoltre in corso perquisizioni in altre 9 provincie del Nordest: Udine, Trieste, Pordenone, Gorizia, Treviso, Venezia, Vicenza, Rovigo e Belluno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento