Proteste contro Amazon: 30 attivisti bloccano gli accessi ai capannoni di Vigonza

Un gruppo di attivisti ambientalisti venerdì mattina si è presentato ai cancelli del grande stabilimento dove c'è la sede logistica per la distribuzione in tutto il Veneto dei prodotti

Una trentina di attivisti, esterni all'azienda, venerdì mattina hanno inscenato una protesta all'esterno del capannone di smistamento Amazon a Vigonza, nel padovano. Verso le 6.30 il gruppo si è presentato fuori dai cancelli sorreggendo uno striscione che recitava: "Climate Friday vs Black Friday".

La protesta

Il gruppo ha lasciato alcuni volantini ai dipendenti del colosso della distribuzione che stavano raggiungendo coi loro furgoni la sede per caricare la merce da distribuire. Nell'occasione è stato anche lanciato un messaggio contro i cambiamenti climatici in corso e in vista della manifestazione che l'8 dicembre farà convergere a Padova tutte le organizzazioni venete a difesa del clima per la marcia mondiale. Il presidio si è sciolto verso le 9. L'azione si è svolta in totale tranquillità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Rubano un'auto con dentro un bimbo e si schiantano: tre ladri in manette, erano ubriachi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento