La Protezione Civile con gli altoparlanti tra le case: «Non uscite»

Altoparlanti su tre mezzi della Protezione Civile da stasera percorrono la città per informare i cittadini della necessità di stare in casa

Da giovedì 12 marzo, tre mezzi della protezione civile dotati di altoparlanti percorreranno le vie dei quartieri della città per informare tutti gli abitanti delle prescrizioni che derivano dal decreto del Presidente del Conisglio dei Ministri, chiedere la collaborazione di tutti e fornire indicazioni su dove attingere le informazioni ufficiali. Una misura che rientra nella politica che l'Amministrazione Comunale sta perseguendo, fin dall'avvio dell'emergenza, ovvero raggiungere tempestivamente con informazioni ufficiali e precise il più ampio numero di cittadini, usando tutti i mezzi a propria disposizione.

Amministrazione comunale

«Sono giorni decisivi nei quali ci aspettiamo, secondo i calcoli e i modelli delle autorità sanitarie, il picco dei casi, - sottolinea il sindaco Sergio Giordani-  è quindi necessario agire subito ed in ogni modo per invitare la popolazione a rispettare alla lettera le prescrizioni. Non lasciamo nulla d’intentato e questo è un ulteriore modo per raggiungere e informare i padovani di ogni età e di ogni quartiere. Padova sarà protetta solo se la proteggeremo tutti assieme. Lo ripeto: chi può deve stare a casa ed evitare i contatti per scongiurare il contagio. Questo virus è molto temibile e nessuno deve agire con leggerezza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La macchina della Protezione Civile, che ringrazio per il suo impegno e professionalità, è assolutamente pronta per fronteggiare ogni eventuale necessità - aggiunge l'Assessore con delega alla Protezione Civile Andrea Micalizzi -  abbiamo tutti il dovere di fare la nostra parte per superare questi giorni difficili.   Mi rendo conto che il passaggio degli altoparlanti è una misura che ha un forte impatto anche emotivo, ma è anche un modo per rafforzare il messaggio che tutti, ma proprio tutti i cittadini devono comprendere: non è una situazione da prendere sottogamba, il pericolo è reale e non  solo per le persone più anziane che comunque sono quelle più esposte al rischio.  Vi chiedo davvero di rimanere a casa il più possibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • Pavimentazione da rifare completamente: quattro giorni di stop per il casello autostradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento