Cantieri all'ospedale: protocollo sulla sicurezza tra Azienda ospedaliera e sindacati

Un nuovo documento regolarizzerà le opere edili all'interno del grande complesso dell'ospedale civile. Focus su sicurezza, diritti dei lavoratori e lotta alle mafie

L'ingresso del policlinico di Padova

Nei giorni scorsi la firma del protocollo d'intesa sugli appalti pubblici per lavori edilizi, tra i sindacati di categoria Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil insieme all'Azienda ospedaliera.

Trasparenza e sicurezza

Si tratta di un documento innovativo che garantisce ai sindacati di poter vigilare sull'esecuzione dei cantieri, garantendo maggiore sicurezza e controllo sulle imprese appaltatrici che partecipano ai bandi di gara e si aggiudicano i concorsi per i lavori. Un procedimento che queste ultime dovranno accettare e che permetterà al committente (l'ospedale) di assicurarsi che ogni procedura sia svolta nella piena legalità. «Sapremo esattamente chi lavora nei vari cantieri e se tutte le norme, di sicurezza ma non solo, verranno rispettate» ha spiegato Luciano Flor, direttore generale dell'Azienda ospedaliera «Inoltre saremo autorizzati a fare tutti gli approfondimenti del caso sulle varie ditte, per evitare ogni tipo di possibile infiltrazione criminale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diritti dei lavoratori

Il protocollo è già attivo e fa parte di una più ampia opera di collaborazione tra l'ospedale e le sigle sindacali. Grande attenzione verrà infatti rivolta ai lavoratori, con maggiori controlli sulla presenza effettiva in cantiere grazie a un nuovo cartellino elettronico, momenti formativi e verifiche su stipendi e orari di lavoro. Sempre al centro le norme di sicurezza per limitare l'alto tasso di infortuni sul lavoro nell'ambito edile, ma ci sarà anche l'impegno da parte dell'ospedale a segnalare i lavoratori momentaneamente disoccupati iscritti alla Borsa Lavoro, qualora le ditte appaltatrici avessero bisogno di ulteriore manodopera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento