Colpisce al volto l'impiegato della dogana che faceva un controllo sulle slot machine: denunciato

Non aveva intenzione di aspettare e voleva continuare a giocare. Così ha colpito con un pugno l'impiegato della dogana che stava controllando le slot machine di un bar

Stava effettuando un controllo alle macchinette slot e in men che non si dica si è ritrovato con un livido in faccia, dopo che un uomo lo ha aggredito.

I fatti

Nel pomeriggio di giovedì 22 ottobre un 52enne di Padova, impiegato della dogana, stava effettuando dei controlli sulle macchinette della sala slot del bar Bicocca di via Risorgimento, a Noventa Padovana. Probabilmente il fatto di non poter giocare temporaneamente ha fatto andare su tutte le furie un 42enne albanese senza fissa dimora. Quest’ultimo ha colpito al volto l’impiegato che ha dovuto recarsi subito al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato una contusione al massiccio frontale e una ferita al sopracciglio sinistro. L’aggressore è stato denunciato dai carabinieri per lesioni volontarie e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento