Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Piove di Sacco

Punto nascite, Lazzarini: "Al lavoro col ministro per deroga legge con certificazione"

"Stabilire uno standard di sicurezza, che prescinda dai numeri ma tenga da conto il servizio che viene garantito alle gestanti. In questo modo, una certificazione indipendente può rappresentare una garanzia e il modo per superare le strettoie del Decreto Lorenzin"

“Al ministro Grillo la Regione e noi parlamentari del territorio abbiamo sottoposto una soluzione al problema dei punti nascita con meno di 500 parti l’anno, cioè Piove di Sacco, Valdagno e Adria. Basta stabilire uno standard di sicurezza, che prescinda dai numeri ma tenga da conto il servizio che viene garantito alle gestanti. In questo modo, una certificazione indipendente può rappresentare una garanzia e il modo per superare le strettoie del Decreto Lorenzin”. Lo afferma la deputata padovana della Lega Arianna Lazzarini, che dal primo momento si è interessata alla questione della sopravvivenza dei più piccoli punti nascita sul territorio. “Bisogna dire – spiega Lazzarini – che non si tratta di reparti che mettono a rischio le gestanti e i neonati, come magari accade altrove, ma che anzi garantiscono piena operatività e sicurezza, e a dimostrarlo è il rating, la certificazione, che la Regione richiede per i propri servizi. Questa è la chiave, secondo noi, per superare con un po’ di buonsenso il DL Lorenzin”.

Il dialogo

“Il governatore Zaia, l’assessore Coletto e noi parlamentari veneti stiamo dialogando proprio in questo senso col Ministro della Salute – conclude Lazzarini -, proponendo contenuti e progettualità. Altrove in Italia si concede l’apertura a punti nascite con pochi parti l’anno. La questione non è il numero di parti, bensì la certificazione di sicurezza (come ha fatto il Veneto) per gestanti che hanno avuto gravidanze fisiologiche senza problemi particolari. Su questo stiamo lavorando fin dal primo giorno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto nascite, Lazzarini: "Al lavoro col ministro per deroga legge con certificazione"
PadovaOggi è in caricamento