Nasconde mezzo chilo di droga, baby pusher di 15 anni finisce in manette

L'intervento è partito da una segnalazione di lite con la madre del giovane

Nella tarda serata di sabato i carabinieri della stazione di Mestrino hanno arrestato un quindicenne di Veggiano, sorpreso in possesso di quasi mezzo chilo di marijuana. L'intervento è iniziato dopo che il ragazzino aveva discusso pesantemente con la madre che non voleva che uscisse.

I fatti

Il giovane, dopo una lite in famiglia, ha minacciato di andarsene di casa. A quel punto sono intervenuti i militari che hanno perquisito lo scooter: all'interno del radiatore e sotto il bauletto era nascosta la droga leggera che è stata sequestrata. Arrestato, il quindicenne è stato portato nel carcere minorile di Treviso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento