menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A passeggio nel quartiere nonostante la positività al Covid: ragazza multata e denunciata

La polizia locale di Carmignano di Brenta, che quotidianamente controlla il rispetto delle quarantene, ha scoperto che la giovane, asintomatica, era fuori dalla propria abitazione

Sono serrati i controlli della polizia municipale di Carmignano di Brenta per la verifica delle norme di contenimento della pandemia. Controlli che in questi mesi hanno dimostrato una generale attenzione alle norme anti Covid-19 da parte della cittadinanza ma che nei giorni scorsi hanno permesso di individuare una persona sottoposta a quarantena a passeggio fuori dal suo domicilio.

Contenimento pandemia

«I nostri agenti sono da mesi impegnati sul fronte Covid con un fondamentale ruolo di contenimento della pandemia – spiega il Sindaco Alessandro Bolis - Oltre a rispondere alle molte domande di informazioni riguardanti gli spostamenti e la corretta interpretazione delle varie norme, intervengono direttamente sul campo per i controlli sull’osservanza delle disposizioni che da un anno a questa parte si sono susseguite attraverso i vari dpcm governativi e le diverse ordinanze. Controlli capillari che coinvolgono le persone e la socialità con particolare attenzione alle norme sul distanziamento ma anche le attività commerciali, di ristorazione e i pubblici esercizi presenti sul territorio».

La quarantena

Attività, fondamentale per il contenimento del contagio, è proprio la verifica dell’osservanza del periodo di quarantena e di isolamento da parte dei soggetti inseriti in apposite liste stilate dall’Ulss 6 e inviate al comune. Si tratta di soggetti sani di rientro da Stati esteri o venuti a stretto contatto con pazienti malati in quarantena o, ancora, contagiati da Covid-19 in isolamento. Gli agenti effettuano controlli periodici su tutte le persone nella lista fornita dall’Ulss, circa 20 controlli al giorno, con almeno un paio di passaggi per ciascuno all’interno del periodo di quarantena. In questi giorni in cui i numeri delle persone in isolamento sono in calo, i nomi inseriti nella lista vengono controllati quasi quotidianamente. «Nei giorni scorsi , nel corso di un controllo, gli agenti della polizia locale hanno accertato che una giovane donna del paese, inserita nella lista dell’Ulss 6 e positiva al virus, non era all’interno della sua abitazione – commenta l’assessore alla sicurezza Iside Cervato - Contattata telefonicamente ha ammesso di essere uscita per una passeggiata nel quartiere. La signora è asintomatica e alla fine del suo periodo di quarantena. Ma questo non la giustifica. Verrà dunque segnalata alla competente autorità sanitaria e all’autorità giudiziaria per i provvedimenti di competenza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento