Quattro anni e l'urgente bisogno di midollo osseo: l'invito di Admo Padova

Paola Baiguera, la presidente di Admo Padova, oltre a segnalarci la necessità di trovare nuovi donatori per tutte le persone ricoverate in attesa del proprio "Tipo Giusto", ci segnala anche una storia che vede come sfortunato protagonista un bambino

«L'unica cura efficace contro molte malattie del sangue è il trapianto di midollo osseo» è la frase che campeggia aprendo il sito di Admo. «Solo una persona ogni 100.000 è compatibile. E se fossi proprio tu?». Una domanda che è lecito farsi soprattutto della grande richiesta che c'è in tutti gli ospedali. 

4 anni

Paola Baiguera, la presidente di Admo Padova, oltre a segnalarci la necessità di trovare nuovi donatori per tutte le persone ricoverate, in attesa del proprio "Tipo Giusto", ci segnala anche una storia che merita grande attenzione e che vede come sfortunato protagonista un bambino: «In questi giorni in particolare c'è una storia che ci sta molto a cuore, è quella di un piccolino di quattro anni. La sua famiglia sa che aiutandolo lui, possiamo veramente aiutare molti in attesa». 

Donazione

In tanti si stanno mobilitando per lui quindi è importante sapere come si può diventare donatori di midollo osseo: «Chiediamo a tutti di prenotare la propria tipizzazione presso uno dei centri trasfusionali del territorio, contattando le ADMO locali, per aiutare i centri trasfusionali a lavorare con ordine e celerità. Cerchiamo giovani fra i 18 e 35 anni, in buona salute, con almeno 50 kg di peso, che prenotino un esame del sangue per entrare nel Registro dei Donatori e rendersi disponibili a cercare la compatibilità genetica con i molti pazienti in attesa di un trapianto. In particolare per tutti i bimbi, ricoverati anche qui a Padova, che aspettano di trovare il proprio Match». Proprio come il bambino di quattro anni, sono in tanti ad averne bisogno. «Donare è semplice e sicuro ed è un gesto che può valere la vita per tante persone». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ADMO -6-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento