«É giusto vivere la città, ma la responsabilità è di tutti»: l'appello del questore Fusiello

Il vertice della questura padovana interviene dopo le aspre polemiche nate a causa dei comportamenti sconsiderati registrati lunedì sera con la riapertura dei locali pubblici

Il questore di Padova, Isabella Fusiello

«É giusto che i giovani e i cittadini in generale godano della loro città e ne favoriscano l'economia, ma l'emergenza non è finita e la salute pubblica è responsabilità di tutti». Lo ha affermato Isabella Fusiello, neo questore di Padova all'indomani delle polemiche nate in seguito a video e foto circolati online che riprendevano folle di ragazzi ubriachi e assembrati nella serata di lunedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il questore

«Rispettare le regole è un dovere. Noi continueremo a vigilare affinché gli esercenti e i titolari dei bar si impegnino a far rispettare le norme alla clientela, ma anche gli avventori devono essere responsabili. Il rischio è tornare alla chiusura, ma anche ad aggiungere nuove vittime alla conta delle 32mila già registrate per il Covid in Italia». I titolari di due locali padovani, il CentoxCento di piazza dei Signori e il Gasoline dell'Arcella, sono stati sentiti ieri in questura perché finiti al centro del polverone mediatico: «Hanno promesso maggiori attenzioni e se riscontreremo nuovi problemi in qualsiasi esercizio pubblico della città saranno presi provvedimenti - ha aggiunto Fusiello -. In centro storico la quantità di locali è elevatissima, mentre in altre zone sono quasi assenti. Se gestire le masse in centro si rivelasse profondamente problematico avrebbe forse senso pensare di incentivare l'apertura o lo spostamento di alcune attività in altre aree per rivitalizzarle».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento