menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto da sinistra Barry Mason, Gianni Scarpa e Alberto Gottardo

Nella foto da sinistra Barry Mason, Gianni Scarpa e Alberto Gottardo

Radio Padova sbarca alla spiaggia "fassista" di playa Punta Canna: ospite il bagnino Gianni

Aveva riempito la spiaggia di cartelli, tra cui alcuni innegianti a Benito Mussolini, professandosi autenticamente fascista ed ora è ospite fisso del "Morning show"

Prima puntata con il vento, anzi la bora, in poppa per il Morning Show di Radio Padova in collegamento da Punta Canna, la più mediatica spiaggia del litorale veneziano, ribattezzata tra il serio e il faceto la spiaggia "fassista". Collegato con il programma di Radio Padova, da unedì mattina per tutto agosto c’è infatti il bagnino “fassista” Gianni Scarpa.

SPIAGGIA "FASSISTA". A rendere nota in tutta Italia Punta Canna la scelta del titolare, Gianni Scarpa, che aveva riempito la spiaggia di cartelli, tra cui alcuni innegianti a Benito Mussolini, professandosi autenticamente fascista. Per capire quanto Punta Canna sia un fenomeno mediatico e quanto ci sia di fondato, su una ipotesi i cui risvolti di eventuali nostalgie fasciste sta indagando anche la polizia su mandato della Procura di Venezia, il Morning Show è stato "sdoppiato": Barry Mason continua come da vent'anni a questa parte, a condurre il programma, mentre Alberto Gottardo interroga Gianni Scarpa sui temi di attualità che d'abitudine vengono discussi nella striscia mattutina.

MASON E GOTTARDO.  "Gianni Scarpa è molto genuino - spiegano Barry Mason e Alberto Gottardo - ed esce con affermazioni molto forti tipo "i borseggiatori li manganellerei sui denti", ed i nostri ascoltatori si sono divisi tra chi è d'accordo con il suo modo di vedere le cose e chi la pensa in maniera diversa.  Noi siamo arrivati con molta curiosità a playa Punta Canna, trovando un Gianni Scarpa verace, e a volte sopra le righe, ma ci siamo divertiti durante questa prima mattinata. Gianni ha dimostrato di avere i tempi radiofonici ed anche l'ironia necessaria a sostenere un programma radiofonico come il nostro".  L'appuntamento è sulle frequenze di Radio Padova tutte le mattine dalle 7 alle 9.30 con le incursioni radiofoniche dalla spiaggia "fassista" tra un blocco musicale e l'altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento