menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Luca Boaretto

Don Luca Boaretto

Su Radio Soul con don Boaretto "Parla ai giovani, dà voce all'anima"

Un'emittente radiofonica per parlare ai ragazzi e diffondere la parola di Dio. Il progetto del "sacerdote di strada", co-parroco ad Agna, intende costruire relazioni umane: "RS è l'insieme di anime, di aliti di vita"

Anche il Vangelo corre al passo con i tempi, e non sbalordisce che a scovare l'idea geniale sia stato don Luca Boaretto, co-parroco dell’unità pastorale di Agna, sacerdote scatenato, già noto per la passione per la motocicletta. Radio Soul.net è il progetto destinato a raccogliere giovani, e non solo, raggiungendoli attraverso i microfoni radiofonici, e diffondendo "alla maniera contemporanea" la parola di Dio.

"SOUL". "Sacerdote di strada", come lui stesso si definisce, don Boaretto, il prete biker 32enne, ha in mente un obiettivo preciso, che trova pieno riscontro nel nome stesso: Radio "soul". "È la voce portata dalla radio oltre la radio, la voce dell’anima - spiega - e l’anima è l’insieme di tante, tutte le anime mosse da un’unica forza: lo Spirito. Originalmente 'ruach' in ebraico e tradotto in Italiano con spirito, anima, sospiro, respiro. Ruach è una delle differenze sostanziali tra uomo e animale. Nella sua traduzione inglese è reso come 'soul', ecco quindi che RS è l’insieme di anime, di aliti di vita".

RELAZIONI UMANE. Alla base di Radio Soul, la convinzione che "le relazioni umane sono un punto di forza. Difficile esprimersi solo con le parole. Difficile toccare tutti. Forse la musica risulta più semplice". La trasmissione, si legge nel sito, "arriva con un byte, attraverso una wi-fi, nel centro commerciale, nel bar, nei negozi, in una camera d’hotel, dalla console dei dj, nelle cuffie dei pendolari, in una sacrestia di qualche chiesa, per i giovani e meno giovani, con i soldati, in quella vecchia casa o in qualche stanza in cui sei stato". Insomma, raggiunge tutti, ovunque, e crea rapporti, condivisione, "relazioni umane", appunto.

PROGRAMMAZIONE. Un canale che diventa virale anche e soprattutto grazie ai social network. Ma non solo. La programmazione è variegata e leggera. Si passa dalle lodi mattutine, alla musica, dal liscio al sound anni '90, dalla poesia alla cucina. Diffondere la parola del Signore, ma farlo con i modi e con i tempi di oggi. Un modo particolare e dinamico di mettere insieme persone, e lasciare un messaggio, una parola, una canzone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento