menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vittima, Raffaele Fortunati (fonte: Facebook Krav Maga)

La vittima, Raffaele Fortunati (fonte: Facebook Krav Maga)

Maestro 33enne di arti marziali si spara la sera di Pasqua

Raffaele Fortunati, di origini veneziane ma residente nel trevigiano e molto conosciuto anche nel padovano dove teneva corsi nella palestra Vitastyle di Trebaseleghe, si è ucciso in casa con la sua pistola per il tiro sportivo

All'inizio i carabinieri hanno pensato ad un omicidio. Le ferite sul corpo, l'assenza di un biglietto di spiegazioni e nessuna presunta forma di depressione o difficoltà economica a tutto facevano pensare anzichè a un suicidio.

LA VITTIMA. Ma poi, dagli accertamenti è emersa la certezza che a sparare quel colpo mortale in testa è stata la stessa vittima, il 33enne falegname e maestro di arti marziali Raffaele Fortunati. Resta l'interrogativo sui motivi che hanno spinto il giovane a un gesto tanto estremo.

IL SUICIDIO. Il fatto è avvenuto intorno alle 21.30 di domenica sera, a Pasqua. Il 33enne, originario di Spinea, abitava a Ospedaletto di Resana, nel Trevigiano, dove si è tolto la vita. A trovare il suo corpo esanime e a dare l'allarme è stata la moglie, di rientro a casa. Fortunati teneva corsi di autodifesa al Dopolavoro di Treviso e in una palestra di Trebaseleghe, al Vitastyle di via Padova, motivo per cui era molto noto anche nel padovano. L'istruttore si è sparato utilizzando la pistola con cui si addestrava per il tiro sportivo.

lutto krav magaI MESSAGGI. La notizia della sua improvvisa morte ha subito fatto il giro dei tanti colleghi e allievi che lo conoscevano. Il sito internet della scuola italiana di Krav Maga (sistema di combattimento di origine israeliana) è listato a lutto: "Ieri la nostra famiglia ha perso un figlio. Addio master Raffaele. Grazie per tutto quello che ci hai insegnato", campeggia in homepage. Messaggi di cordoglio su Facebook anche dalla palestra di Trebaseleghe: "Ciao Raffaele tutto lo staff Vita Style ti porterà sempre nel proprio cuore. Siamo vicini alla famiglia e ci stringiamo assieme a voi a questo triste momento di dolore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento