menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza aggredita in Villa Barbieri I tre malviventi finiscono a giudizio

Importunata da un sudamericano mentre stava ballando in discoteca si trova coinvolta in una rissa dove un amico, corso in suo aiuto, rimane ferito da un'arma da taglio sferrata da uno degli aggressori. Il processo

Nella notte tra il 3 e il 4 agosto del 2013, in Villa Barbieri a Padova, un sudamericano avrebbe allungato le mani su una ragazza che stava ballando in pista. Come riportano i quotidiani locali, la giovane avrebbe cercato di togliersi dalla situzione. In suo aiuto sarebbe arrivato un amico che si sarebbe trovato difronte ben tre uomini, l'aggressore e due amici, arrivati in un secondo momento a dar manforte.

L'ACCUSA. I tre avrebbero preso a pugni e ceffoni il coraggioso ragazzo, poi avrebbero estratto un coltello da cucina ferendolo al braccio. Gli aggressori sono chiamati a rispondere dei fatti. L'accusa è atti sessuali, lesioni volontarie e porto in luogo pubblico di un coltello da cucina senza giustificato motivo, fatti aggravati dalla futilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento