Ragazza a terra in strada nel cuore della notte: poco prima era già stata al pronto soccorso

Una diciannovenne è stata rinvenuta esanime in centro storico alle prime ore di venerdì. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire cosa ne abbia provocato il malore

(foto: archivio)

Un corpo a terra, alle 2 del mattino, lungo una via San Francesco deserta.

Il ritrovamento

Così è stata trovata una ragazza di 19 anni di origine moldava, segnalata da un passante che ha subito dato l'allarme. Una pattuglia della Squadra volante si è precipitata sul posto, all'altezza dell'incrocio con via Cesarotti poco prima di Pontecorvo. Gli agenti nel frattempo avevano anche richiesto l'intervento di un'ambulanza giunta dal vicino ospedale, che ha recuperato la giovane trasferendola al pronto soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una notte piena di dubbi

Si è così scoperto che la 19enne vi stava entrando per la seconda volta in poche ore. Un'ora e mezzo prima infatti era stata recuperata lungo via Beato Pellegrino dove era caduta mentre pedalava in sella a una bicicletta. Le sue condizioni non erano risultate preoccupanti, tanto che era stata dimessa e pareva in buona salute. Poco dopo invece il nuovo allarme e il conseguente rientro in nosocomio per ulteriori accertamenti. La ragazza non presenterebbe alcun segno di violenza e per approfondire le circostanze della vicenda procede ora la polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento