Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Ragazzina di 12 anni esclusa dal campo estivo perché "è viziata"

Succede in una parrocchia di Padova. Una giovanissima è stata "scartata" da don e animatori, perché considerata un caso "ingestibile". Furiosi i genitori, che hanno scritto al consiglio pastorale: "Increscioso"

Secondo il don e gli animatori è troppo "viziata". Questa la ragione per cui, come riportano i quotidiani locali, nei confronti di una ragazzina di 12 anni sarebbe stata presa la drastica decisione di escluderla dal campo estivo organizzato da una parrocchia di Padova.

ESCLUSA DAL CAMPO ESTIVO. La giovanissima avrebbe discusso con gli organizzatori, avanzando pretese e capricci che avrebbero reso il suo caso "ingestibile" da parte dei volontari che si occupano di accompagnare i ragazzini nelle attività parrocchiali. Di qui, la scelta, secondo chi l'ha presa "educativa", di estrometterla dal campo per un'estate, ed eventualmente reintegrarla il prossimo anno una volta imparata la lezione.

I GENITORI NON CI STANNO. Non sono però dello stesso parere i genitori della ragazzina in questione. Sarebbero stati proprio loro a denunciare il trattamento "increscioso" riservato alla figlia, che avrebbe già partecipato in precedenza a due campi estivi, scrivendo una lettera al consiglio pastorale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina di 12 anni esclusa dal campo estivo perché "è viziata"

PadovaOggi è in caricamento