menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luciano Fasolo al circolo polare artico

Luciano Fasolo al circolo polare artico

"In moto per la vita", ultima tappa del raid di Luciano Fasolo: Capo Nord-Padova

Il ristorante Montegrande di Rovolon, il cui titolare Silvano Cristofanon è grande amico del centauro, ospiterà la cena finale del viaggio compiuto per beneficenza

Domenica si conclude il raid Padova - Capo Nord - Padova da oltre 10mila chilometri di Luciano Fasolo, 68enne centauro in sella a una Moto Guzzi dell'83.

RACCOLTA FONDI. Il gran finale prevede una cena e una nuova raccolta fondi al ristorante Montegrande di Rovolon, il cui titolare Silvano Cristofanon è un grande amico di Luciano Fasolo. "È stata una avventura entusiasmante - spiega Luciano Fasolo - e mi fa molto piacere che un bel gruppo di amici arrivi fino a Monaco per accompagnarmi nell'ultima tappa Monaco di Baviera - Padova".

MONACO. Saranno una decina di motociclisti che sabato mattina partiranno da Montegrotto, dove ha sede il motoclub a cui appartiene anche Luciano Fasolo, per raggiungere Monaco di Baviera e riabbracciare il coraggioso centauro.

ULTIME 24 ORE. A Monaco di Baviera Luciano Fasolo ci arriva dopo aver percorso nelle ultime 24 ore più di 80 chilometri, essendo partito venerdì mattina da Malmoe. Una prova di affidabilità che ha dell'incredibile anche per la Moto Guzzi del pensionato 68 enne, fabbricata nel 1983 ed ancora perfettamente registrata.

7MILA EURO. A giugno, durante una cena analoga, di presentazione dell'iniziativa, sono stati consegnati oltre settemila euro alla Fondazione Salus Pueri che aiuta i bambini ricoverati in Pediatria a Padova e le famiglie dei piccoli pazienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento