menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La filiale della Friuladria a Battaglia

La filiale della Friuladria a Battaglia

Rapinatori in banca a Battaglia Terme, impiegati sequestrati

Il colpo lunedì pomeriggio in via Maggiore ai danni della filiale della Popolare Friuladria. Due i banditi che hanno fatto irruzione all'interno attraverso un buco nella parete. I dipendenti chiusi in uno stanzino

Rapinatori scatenati, lunedì pomeriggio, nel Padovano. Oltre allo strano colpo alla Carive di Vigonza, dove uno dei due banditi è rimasto incastrato nella bussola di ingresso di fatto "consegnandosi" alle manette dei carabinieri che hanno proceduto all'arresto, poco tempo dopo, un'altra coppia di malviventi ha assaltato la filiale della Popolare Friuladria di via Maggiore a Battaglia Terme.

DIPENDENTI SEQUESTRATI. I due ladri sono penetrati in banca facendo un foro in una parete. Hanno aspettato che l'istituto chiudesse e poi con una spallata hanno buttato giù quel che rimaneva della parete, quindi hanno bloccato i tre dipendenti chiudendoli in uno stanzino e hanno aspettato l'apertura della temporizzazione della cassaforte per arraffare i soldi. Il bottino è di 50mila euro. Il direttore e i due impiegati non sono stati legati e nemmeno chiusi a chiave, si sono attenuti alle prescrizioni dei rapinatori: chiamare i carabinieri solo dopo 15 minuti. Così hanno fatto, sul posto per i rilievi sono intervenuti i militari dell'arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento