menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La filiale nel mirino dei rapinatori

La filiale nel mirino dei rapinatori

Rapina in banca da 7mila euro Cliente minacciato col taglierino

Il colpo giovedì alla Antoveneta-Monte dei Paschi di Pieve di Curtarolo. A fare irruzione un italiano, travisato con sciarpa, occhiali e parrucca, che ha costretto impiegati ad aprire la porta ad altri due complici

Momenti di terrore, giovedì mattina a Pieve di Curtarolo, in piazza Generale Dalla Chiesa, dove una banda di rapinatori ha messo a segno un colpo in banca da 7mila euro.

CLIENTE MINACCIATO. Sono le 9.10 quando, nella filiale della Antonveneta-gruppo Monte dei Paschi di Siena, fa per primo irruzione un italiano, travisato in volto da sciarpa, occhiali e parrucca. Una volta raggiunto l’interno dell’istituto e aver minacciato un cliente con un taglierino, si fa aprire la porta d’ingresso dagli impiegati per consentire agli altri due suoi complici travisati di raggiungerlo.

L'AUTO RUBATA. I tre hanno arraffato i contanti dalle casse e si sono allontanati a bordo di una Citroen C3 risultata rubata a Camisano Vicentino nella giornata di mercoledì e guidata da un quarto complice che attendeva i primi tre all'esterno. Il veicolo è stato ritrovato poco distante dalla banca, mentre i malviventi hanno fatto perdere le proprie tracce. Non risultano feriti in seguito alla rapina. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Cittadella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento