menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al semaforo in auto con figlioletta Rompe finestrino, rapina: arrestato

Il fatto all'inizio di luglio in via Vigonovese a Padova. L'autore aveva colpito la donna per rubarle la borsa e aveva preso le chiavi, lasciandola ferma in strada. In manette un 30enne gravitante nei campi nomadi cittadini

Approfittando della sosta al semaforo, si era impossessato, dopo aver infranto il finestrino della Nissan Micra con una gomitata, della borsa di una donna riposta sul sedile lato passeggero. Nonostante la strenua difesa della vittima, preoccupata anche della presenza in auto della figlioletta di 4 anni, il rapinatore non solo l’aveva colpita  a sberle in faccia per rubarle la borsa, ma si era anche impossessato delle chiavi di accensione del mezzo, lasciandola ferma in strada. Il fatto era avvenuto nel tardo pomeriggio dello scorso 10 luglio in via Vigonovese a Padova.

L'ARRESTO. A seguito di un’indagine coordinata dal sostituto procuratore Roberto Piccione, su ordine del gip Mariella Fino, giovedì sera la polizia di Padova ha arrestato un 30enne italiano, ritenuto l'autore della violenta rapina in strada compiuta ai danni dell’automobilista. Le indagini della squadra Mobile euganea hanno permesso di individuare il responsabile: Sidney B., residente a Solesino, ma rintracciato nel campo nomadi di via Roma ad Albignasego.

LE INDAGINI, IL RICONOSCIMENTO IN LACRIME. Il 30enne era stato fermato qualche ora dopo la rapina a bordo di una Lancia Y di colore grigio scuro. Auto che combaciava con la descrizione della vittima, che l'aveva visto scappare sul veicolo con un complice. Sui sedili posteriori erano stati rinvenuti dei frammenti di vetro, risultati compatibili con la Micra, e una borsa, che però non apparteneva alla derubata, probabile provento di un altro furto. La donna, alla vista della foto del Sidney per il riconoscimento, ancora sotto choc, ha confermato scoppiando in lacrime che si trattava del rapinatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento