Rapina in casa nella notte: imprenditore legato e minacciato col coltello, caccia alla banda

I carabinieri stanno dando la caccia a un gruppo di uomini che alle prime ore di venerdì hanno inscenato una rapina. La vittima è stata malmenata, rubati denaro e un orologio

I carabinieri davanti al residence teatro della rapina

Attimi di terrore per il 52enne Mirko Bellotti, rapinato la notte tra giovedì e venerdì all'interno della sua abitazione di Saccolongo.

La rapina

L'assalto è scattato alle 4.30 del mattino quando l'uomo, titolare di un locale notturno di Abano Terme, a fine lavoro è rientrato nel suo appartamento di via Montecchia a Saccolongo, all'interno dell'omonimo residence. Appena ha aperto il portone esterno si è trovato circondato da tre uomini col volto coperto da passamontagna. La banda lo ha spintonato e, sotto la minaccia di un coltello, si sono fatti accompagnare fino a dentro l'abitazione dove lo hanno legato e imbavagliato. Strappatagli di mano la borsa, hanno intimato alla vittima di consegnare altro denaro mentre si aggiravano per le stanze. In una camera dormiva la compagna dell'uomo che, allarmata dal trambusto, si è barricata in una stanza chiamando il 112 e mettendo in fuga il commando. Nel complesso avrebbero trafugato circa tremila euro frutto dell'incasso della serata e un orologio. 

Le indagini

Sul posto si sono precipitati in forze i carabinieri di Padova Principale, del Nucleo radiomobile e della caserma di Saccolongo. Accertato che la vittima non fosse rimasta ferita, ne è stata raccolta le testimonianza e sono state immediatamente avviate le indagini. Dalle prime informazioni utili pare che il gruppo, composto da almeno tre persone, potesse essere formato da individui di origine straniera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento