Rapina a mano armata alle poste: cliente minacciata dal bandito, colta da malore

L'incursione poco dopo l'apertura: un malvivente avrebbe minacciato la donna, facendosi consegnare il denaro prima di scappare. Sul posto i carabinieri per le indagini

I carabinieri davanti all'ufficio postale dopo il sopralluogo

Lunedì di paura all'ufficio postale di Massanzago bersaglio di una rapina poco dopo l'apertura. Un uomo col volto coperto è entrato puntando un coltello contro una cliente che si è poi sentita male.

La rapina

Attorno alle 8.30 un uomo sulla sessantina si è presentato alle Poste di via Guglielmo Marconi. Una volta dentro ha estratto un coltello puntandolo verso la gola di una donna in coda. Stava ritirando dei contanti e il bandito ha chiesto di avere subito 1500 euro. I cassieri gli hanno consegnato i soli 600 disponibili, pronti per essere versati alla cliente. A quel punto il rapinatore è scappato riuscendo a far perdere le sue tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

La donna che si è vista il coltellino puntato addosso si è sentita male ed è stata aiutata dagli altri presenti che l'hanno assistita fino a quando si è ripresa. Nel frattempo i carabinieri hanno effettuato un sopralluogo. Dai racconti dei testimoni è emerso l'identikit di un uomo di circa sessant'anni, in condizioni precarie e barcollante, certamente veneto, che sarebbe arrivato e scappato a piedi. Per identificarlo sono state requisite le immagini della videosorveglianza dell'ufficio postale e delle vie limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Pauroso incendio in un complesso residenziale: fiamme domate dai pompieri dopo ore

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Positivo al Covid, fugge dal reparto di malattie infettive e sparisce per tutta la notte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento