menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rapinatore si serve da solo alla cassa

Il rapinatore si serve da solo alla cassa

Via Palestro, ennesima rapina alla farmacia comunale

Un mese fa il negozio era stato rapinato di 1.500 euro da 2 banditi armati di pistola. La scorsa sera il malvivente era solo, con volto travisato, senza armi. Si è appropriato dell'incasso: 200 euro. Le telecamere hanno ripreso tutto, è caccia all'uomo

Di nuovo nel mirino la farmacia di via Palestro, a Padova. Dopo la rapina di appena un mese fa, un malvivente è entrato la scorsa sera nel presidio medico comunale pochi minuti prima della chiusura, approfittando dell'assenza dei clienti, per mettere a segno il proprio colpo.

LA RAPINA. L'uomo, travisato in volto da sciarpa e cappuccio, era disarmato. Una delle farmaciste in servizio in quel momento è stata costretta ad allontanarsi dal bancone, dove il rapinatore si è servito da solo arraffando dalla cassa i soldi, appena 200 euro.

GUARDA IL VIDEO

LA CLIENTE. Una donna è entrata nel mentre della rapina nel negozio e, compreso immediatamente cosa stava accadendo, se n'è uscita subito.

LA FUGA. Il malvivente, presi i soldi, se l'è data a agambe. Grazie alle telecamere del circuito interno della farmacia che hanno ripreso tutto, i carabinieri contano di riuscire a rintracciare il malvivente.

IL PRECEDENTE. Appena un mese fa, il 14 dicembre, due banditi armati di pistola avevano rapinato il presidio comunale portandosi via, in quell'occasione, un bottino di ben 1.500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento