Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Codevigo

Colpevoli di una rapina e dieci furti, tre finiscono in carcere e uno ha l'obbligo di dimora

Le indagini dei carabinieri su una rapina hanno appurato che i quattro erano responsabili anche di altri dieci furti in automobili. Tre sono in carcere con un provvedimento di custodia cautelare e un altro ha l'obbligo di dimora nel comune di residenza

Colpevoli di una rapina e dieci furti a bordo di auto, in tre sono finiti in carcere con un provvedimento di custodia cautelare mentre il quarto sodale ha ricevuto l’obbligo di dimora.

La vicenda

L’indagine è iniziata nel giugno 2020: il 19 una donna stava raggiungendo a piedi il negozio nel quale lavorava a Conche di Codevigo quando è stata scippata della borsetta. Nello strapparle via la borsa i malviventi l’hanno fatta cadere a terra e la donna ha riportato diverse ferite al volto. Una volta individuati i responsabili, i carabinieri di Piove di Sacco hanno continuato ad indagare sui tre soggetti analizzando i video delle telecamere di sorveglianza arrivando a scoprire che erano responsabili anche di dieci furti all’interno di automobili. Il sostituto procuratore Sergio Dini ha quindi chiesto al gip Elena Lazzarin di emettere un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di due sinti indagati, oltre alla perquisizione domiciliare a Candiana e Cavarzere (Venezia). Il 21enne è stato portato nel carcere di Verona, il 19enne al Due Palazzi. Nell’istituto penale per minori di Treviso è finito un altro sinti, sedicenne all’epoca dei fatti mentre il quarto sodale, un 25enne residente a Cavarzere ha ricevuto l’obbligo di dimora nel suo comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpevoli di una rapina e dieci furti, tre finiscono in carcere e uno ha l'obbligo di dimora

PadovaOggi è in caricamento