menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La trattoria Da Gambaro

La trattoria Da Gambaro

Agguato al ristoratore per rapinarlo mentre esce di casa per portare a scuola il figlio

Lunedì, ai danni del titolare 44enne della trattoria Da Gambaro, a Cadoneghe. Il bimbo con lui in auto. Due i banditi che lo hanno colpito al volto per derubarlo, senza riuscirci

Sale nell'auto parcheggiata in cortile per accompagnare il figlio a scuola. Ingrana la retromarcia, ma sente di aver urtato qualcosa. Scende dal veicolo per verificare cosa sia accaduto e vede di essersi appoggiato contro una Volkswagen Golf, da cui scendono due individui, parzialmente travisati in volto da un berretto e dal bavero alto della giacca. Capito che si tratta di malitenzionati, si rifugia nell'auto, dove però viene raggiunto da entrambi, che gli aprono le portiere anteriori.

TENTATA RAPINA. Uno dei due gli sferra un pugno al volto, sulla bocca, chiedendogli di tirare fuori "i soldi". Nel frattempo, il bimbo di 9 anni, seduto sui sedili posteriori, assiste alla scena di violenza e urla dalla paura. La pronta reazione del papà, però, che a suon di calci riesce a respingere il rapinatore, mette in fuga anche il complice. Risaliti sul Golf, i banditi si dileguano a mani vuote.

VITTIMA UN RISTORATORE. L'episodio lunedì mattina, alle 7.25 circa, in via Bagnoli a Cadoneghe, all'altezza della storica e nota trattoria "Da Gambaro". Vittima proprio il titolare 44enne Gino Zaghetto, lì residente. Il ristoratore non ha riportato ferite nell'agguato. Immediata la segnalazione ai carabinieri della stazione locale, che hanno attivato le ricerche dei due malviventi, pare italiani, e che al momento hanno dato esito negativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento