menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La gioielleria Orogiò a Montegrotto

La gioielleria Orogiò a Montegrotto

Montegrotto, rapina in gioielleria: titolare reagisce a martellate

Il colpo ieri sera dopo le 19 nel negozio di corso delle Terme. Tre i malviventi che hanno fatto irruzione con pistole giocattolo. La proprietaria ha reagito scagliandogli contro un oggetto pesante a portata di mano. Sono fuggiti feriti e con 10mila euro di preziosi

Momenti a dir poco concitati, ieri sera a Montegrotto, dove è andata in scena una turbolenta rapina ai danni della gioielleria Orogiò di corso delle Terme.

LA RAPINA. Una banda di tre malviventi si è presentata in negozio dopo le 19, verso l'orario di chiusura. Volto coperto e pistole - poi rivelatesi degli scacciacani - hanno minacciato la titolare e il marito affinchè non si muovessero mentre gli svaligiavano le vetrine. La proprietaria, però, senza pensarci due volte ha reagito, scagliandosi contro ai rapinatori con un martello che aveva a portata di mano vicino al bancone. Uno di questi è rimasto anche ferito e con lui anche il marito della gioielliera.

LE RICERCHE. Visto che la situazione gli stava sfuggendo di mano, il trio ha così deciso di optare per la fuga in auto, portandosi via quel poco che intanto era riuscito ad arraffare, un bottino di circa 10mila euro di preziosi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno immediatamente attivato le ricerche dei rapinatori, nonchè le indagini, concentrate sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza e le tracce biologiche lasciate dai malviventi nel corso della colluttazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento