rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Piazze / Via Trieste

Ubriaco aveva aggredito barista e figlio: riconosciuto dalla vittima, denunciato

L'uomo lo scorso 31 ottobre era entrato nel locale di via Trieste, l'aveva messo sotto sopra e aveva picchiato la titolare alla presenza del figlio piccolo

Era entrato ubriaco al bar Corso in via Trieste, aveva giocato alle slot machine perdendo molti soldi, era andato in escandescenza, distruggento prima il video-poker e poi picchiando la titolare cinese del bar. Ora è stato femermato e denunciato.

ALBUM FOTOGRAFICO

Nella collutazione era stato coinvolto anche il figlio piccolo della proprietaria, tanto che la famiglia aveva intimato di smettere. Per tutta risposta il tunisino irregolare di 43 anni era stato preso a pugni e schiaffi e gli era stato tirata addosso una bottiglia di vetro e una zuccheriera. Non pago le ha anche strappato la collana: alla donna sono stati dati 7 giorni di prognosi. Grazie alla denuncia e a un album fotografico mostrato dai poliziotti la titolare è riuscita a individuarlo. Mercoledì sera gli agenti l’hanno trovato e denunciato per rapina e lesioni aggravate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco aveva aggredito barista e figlio: riconosciuto dalla vittima, denunciato

PadovaOggi è in caricamento