Cronaca

Picchia e rapina il fidanzato della cugina: 20enne denunciato assieme al padre che era con lui

Padre e figlio si sono accordati con la giovane per incontrarsi, dovevano restituirle alcuni effetti personali. Ma quando lei ha notato che mancavano delle cose e il suo fidanzato ha chiesto spiegazioni, il 20enne ha aggredito lui e minacciato lei

Minacce e calci sono costati una denuncia per rapina, lesioni personali e favoreggiamento nei confronti di padre e figlio. Il ragazzo ha aggredito un altro giovane per futili motivi.

Il fatto

Nella tarda mattinata di mercoledì 12 maggio i carabinieri della stazione di Gazzo Padovano hanno denunciato due persone del posto, un 20enne e il padre di 57 anni. I due lo scorso 29 aprile si sono accordati con la nipote di 19 anni del 57enne e cugina del ragazzo, che abita a Romano d’Ezzelino (Vicenza) perché i due dovevano restituirle alcuni effetti personali. Si sono dati appuntamento a Cittadella e con la ragazza c’era il suo fidanzato convivente, un 24enne originario di Alano di Piave (Belluno). Ma qualcosa mancava e quando la 19enne lo ha fatto notare, il suo fidanzato ha chiesto spiegazioni. Il 20enne si è alterato, ha colpito al volto e al corpo il fidanzato della cugina con dei calci e ha minacciato lei. Poi ha rubato il cellulare del 24enne che successivamente è stato medicato al pronto soccorso di Castelfranco Veneto (Treviso) dove i dottori hanno riscontrato contusioni multiple, la frattura del naso, trauma cranico e addominale guaribili nel giro di un mese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e rapina il fidanzato della cugina: 20enne denunciato assieme al padre che era con lui

PadovaOggi è in caricamento