rotate-mobile
Cronaca Selvazzano Dentro / Viale della Repubblica

Rapina a Selvazzano, banditi armati derubano artigiano orafo

Il colpo alle 18.30 di lunedì in viale della Repubblica, al piano terra di un condominio. La vittima si è trovata di fronte i tre rapinatori mentre stava uscendo, costretto a rientrare e a consegnare gioielli e denaro

Tre rapinatori, con volto travisato, armati di pistola e dallo spiccato accento dell'Est Europa, hanno atteso lunedì sera che il 49enne artigiano orafo uscisse dal proprio laboratorio in viale della Repubblica a Tencarola di Selvazzano per pararglisi di fronte, indurlo sotto la minaccia dell'arma a rientrare all'interno della sua attività al piano terra di un condominio e consegnargli gioielli e denaro.

BOTTINO DI 5MILA EURO. Il colpo è stato messo a segno alle 18.30 di lunedì, un giorno probabilmente non a caso ma studiato a tavolino dai malviventi, più al riparo da occhi indiscreti, vista la presenza di un negozio di parrucchiera a fianco del laboratorio che fatalità osservava la pausa di chiusura settimanale. Una volta dentro la propria attività, l'orafo è stato costretto ad aprire la cassaforte. I malviventi si sono impossessati di mille euro in preziosi, altri mille euro in contanti più altri 700 euro dal portafoglio dell'artigiano e il suo cellulare. Infine si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che indagano sulla vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Selvazzano, banditi armati derubano artigiano orafo

PadovaOggi è in caricamento