menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Badante presa a pugni e rapinata dal compagno fuori dall'ospedale

Una donna moldava è stata vittima di un'aggressione, venerdì sera, perpetrata dall'uomo con cui stava uscendo. L'individuo l'ha picchiata nei bagni del nosocomio, poi l'ha derubata davanti ad un testimone

Picchiata e rapinata davanti all'ospedale Sant'Antonio di Padova dall'uomo con cui stava uscendo.

IL TESTIMONE. È accaduto venerdì sera, alle 22. Un testimone ha chiamato il 113, riferendo di avere visto una donna aggredita e derubata in strada da una persona che subito dopo si è data alla fuga. L'individuo è stato raggiunto e arrestato dalla polizia. Si tratta di Darii C., moldavo di 27 anni. Lo straniero da un po' di tempo si stava frequentando con una connazionale, della sua stessa età, badante di una signora anziana attualmente ricoverata in ospedale.

PICCHIATA ALL'OSPEDALE. La donna aveva chiesto al moldavo di accompagnarla al nosocomio per assistere la signora, ma, una volta saliti in auto, i due avrebbero iniziato a discutere. All'arrivo all'ospedale la donna quindi è scesa dalla macchina, ma l'uomo, infuriato, l'ha seguita, bloccandola in bagno, prendendola a pugni, afferrandola per i capelli, e mettendole la testa sotto l'acqua.

ATTERRATA E RAPINATA. Riuscita a liberarsi dalla morsa, la vittima è uscita. È a questo che il testimone ha assistito alla scena poi riportata alla polizia: una donna bloccata a terra da un individuo che le prendeva la borsa e scappava via. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento