menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oviesse, pistola in mano rubano pantaloni: arrestati due veneziani

Un 41enne e un 48enne sono stati fermati in zona stazione dalla polizia dopo che erano entrati nel negozio di via San Fermo e avevano portato via il capo: fissato il processo per direttissima

Sono stati presi dopo una rocambolesca fuga terminata in zona stazione. Due uomini di Venezia Adriano T., 41 anni, e Marco A., 48enne, sono stati fermati e arrestati dalla polizia per la rapina nel negozio Oviesse di via San Fermo messo in atto lunedì pomeriggio.

RAPINA ALLA TABACCHERIA A BAONE


IL FATTO. Secondo il racconto della sicurezza del negozio, i due malviventi stavano scappando con un paio di pantaloni quando uno di loro è stato fermato. Il complice è quindi tornato indietro e ha mostrato all’agente una pistola, riuscendo a fuggire insieme al ladro e al capo rubato. I due però sono stati presi poco dopo e al momento dell’arresto hanno confessato di aver avuto in mano solo una bottiglia di birra: è stato fissato il processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento