Rapina a Piove di Sacco: derubato impiegato ditta videopoker

Il colpo lunedì pomeriggio in strada. Vittima un dipendente del gruppo Dalla Pria, che stava recandosi in banca per depositare 40mila euro. Tre i banditi che, armati di pistola, gli hanno tagliato la strada in auto

Rapina a mano armata in strada in pieno giorno, lunedì pomeriggio, poco prima delle 15.30, a Piove di Sacco.

IL BOTTINO. Un 50enne residente a Polverara, impiegato della ditta Dalla Pria di Piove, specializzata nella realizzazione, commercio e noleggio di slot machines, si stava recando a bordo di una Opel Corsa in banca per depositare 40mila euro di incasso quando, all'altezza di via dell'Industria con via Gelsi, una Volkswagen Golf grigia con tre malviventi all'interno, travisati in volto, lo ha speronato, costringendolo a fermarsi. Armati di pistola, si sono fatti consegnare i soldi dal 50enne, rimasto illeso ma sotto choc, e si sono dati alla fuga. Ad assistere alla scena anche un testimone. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento