menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le Poste di Borgoricco

Le Poste di Borgoricco

Rapinatori armati di pistola fanno irruzione alle Poste di Borgoricco: banditi in fuga

Il colpo è stato messo a segno martedì mattina. Il bottino è di circa 14mila euro. I malviventi sono fuggiti su un'auto rubata, poi abbandonata. Sul posto i carabinieri

Rapina, martedì mattina, alle Poste di Borgoricco.

RAPINATORI ALLE POSTE. Il colpo è stato messo a segno da un commando di quattro persone alle 11.30 circa. Mentre uno attendeva i complici all'esterno in auto, gli altri tre banditi, italiani con inflessione dialettale veneta, hanno fatto irruzione all'ufficio postale di via Giotto. Uno era armato di pistola, un altro di una mazza, usata come aiete per forzare la porta antipanico. Terrore tra i presenti: i malviventi hanno imposto ai clienti di stare fermi in un angolo e al personale di consegnare loro denaro.

LA FUGA CON IL BOTTINO. Il bottino è di circa 15mila euro. Afferrati i contanti, i tre rapinatori hanno abbandonato l'edificio, fuggendo in direzione di Padova a bordo di una Fiat Punto grigia. La vettura è stata ritrovata poco lontano, in via Dandolo, ed è risultata rubata la notte precedente a Villa del Conte. All'arrivo dei carabinieri della compagnia di Cittadella, la banda aveva già fatto perdere le proprie tracce. Non si registrano feriti. Sono in corso le indagini dei militari per risalire ai responsabili. L'auto è stata sottoposta a sequestro per gli accertamenti tecnici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento