menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incinta, tenta di rapinare un turista del Rolex alle Terme: lui resiste e viene arrestata

Il fatto lunedì mattina lungo il Corso principale di Montegrotto. In manette una nomade 22enne romena, finita con le manette ai polsi dopo aver cercato di rubare l'orologio a un 75enne

Sono passate da poco le 11.30 di lunedì quando, lungo corso delle Terme a Montegrotto, una donna, apparentemente incinta, che dall’abbigliamento sembra essere una nomade, blocca, con il pretesto di chiedergli l’elemosina, un turista 75enne che sta passeggiando in bicicletta. L’uomo, fermato dalla donna che gli si para davanti impedendogli di proseguire la marcia, in maniera garbata, la invita a lasciarlo proseguire in quanto non è sua intenzione darle nulla.

LA TENTATA RAPINA. La donna, non contenta, in maniera insistente e parlando un italiano stentato, dice al turista di essere incinta e alza la maglia facendogli vedere la pancia, invitandolo in maniera esplicita e provocante a toccarla, cosa che l’uomo si rifiuta categoricamente di fare, e infastidito tenta inutilmente di sottrarsi alla molestia della donna che intanto con una mano lo tiene per un braccio. Data la poca disponibilità, la donna, improvvisamente, con una mossa repentina, con l’altra mano afferra l’orologio Rolex che l'uomo porta sul polso sinistro e prova a sottrarglielo con violenza. Tentativo che non va a buon fine grazie sia ai riflessi della vittima, che gli consentono di reagire rapidamente sia, anche, grazie alla resistenza del cinturino che, seppur danneggiato, non si rompe.

L'ARRESTO. I due cadono a terra. Il tentativo della donna di rubare l’orologio e la sua insistenza nel portare a termine il reato causa alla vittima delle lesioni al polso, alla mano sinistra e alla gamba destra guaribili in 4 giorni. Ad un certo punto la donna, vista la situazione a lei sfavorevole, si siede sul marciapiede, iniziando a imprecare nei confronti della vittima accusandolo di averle usato violenza, col chiaro intento di attirare l’attenzione dei passanti e far desistere l’uomo dal tenerla ferma sul posto in attesa delle forze dell’ordine che intanto vengono allertate dai passanti. Sul posto la pattuglia dei carabinieri di Battaglia Terme che provvede a bloccare la donna e soccorrere il malcapitato. Dopo accertamenti, viene identificata, si tratta di S.D., una 22enne romena, senza fissa dimora, sprovvista di documenti, e finisce in manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento