Rapinatore in sala giochi minaccia barista, messo in fuga dal titolare

Il fatto venerdì mattina in via Venezia a Padova, dove un uomo, con berretto e occhiali da sole, ha puntato contro la dipendente una pistola per farsi consegnare i soldi. Il proprietario lo ha fatto scappare

La sala giochi finita nel mirino dei rapinatori

Hanno tentato il colpaccio alla sala giochi, convinti di uscirne fuori con un sostanzioso bottino. Sono invece rimasti a bocca asciutta. Protagonista una coppia di rapinatori, che venerdì mattina ha preso di mira l'attività "Jackpot Las Vegas" di via Venezia a Padova, in zona Stanga.

MESSO IN FUGA DAL TITOLARE. L'episodio alle 9.30. Nei locali fa irruzione un uomo, forse italiano, parzialmente travisato in volto da un berretto e dagli occhiali da sole, vestito di scuro. Con una pistola minaccia la barista per farsi consegnare i soldi. Sorpreso dalla presenza del titolare, uscito dal retro del locale, il bandito indietreggia e si dà alla fuga senza bottino, allontanandosi a bordo di un'auto grigia guidata dal complice. Sul caso indaga la polizia, che ha acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e della sala giochi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento